IL NOSTRO SUPER EROE SULLA BICI CHE SALVERA’ IL MONDO

IL NOSTRO SUPER EROE SULLA BICI CHE SALVERA’ IL MONDO

COME DEFINIRESTI QUELL’UOMO CAPACE DI PRENDERE UNA BICICLETTA, CARICARLA  ALL’INVEROSIMILE, DIRIGERSI ALL’AEROPORTO IN UN GIORNO DI INIZIO ESTATE, IMBARCARSI PER IL LONTANO GIAPPONE CON TUTTO QUANTO DI CUI SOPRA E, DOPO AVER ATTRAVERSATO IL MAGGIOR NUMERO POSSIBILE DI FUSI ORARI, SCENDERE DALL’AEREO E COMINCIARE A PEDALARE VERSO QUELLA META CHE ALTRO NON E’ CHE LA SUA CASA ?

IO NON HO DUBBI, UN SUPER EROE ! UNO DI QUELLI SENZA TEMPO, EROE MODERNO E ANTICO ALLO STESSO MOMENTO. UN’ESPERIENZA CHE NON SI PUO’ QUANTIFICARE, NON SI PUO’ VIVERE ALTRIMENTI, NON SI PUO’ NEMMENO PENSARE DI COMPRARE. UN VIAGGIO CAPACE ESSO STESSO DI IMPRIMERE UN’ESISTENZA INTERA. IL CICLISMO, O MEGLIO, L’ANDARE IN BICICLETTA, HA MILLE POSSIBILI INTERPRETAZIONI, TUTTE VALIDE, TUTTE MERAVIGLIOSE. LORENZO E’ LA PIU’ BELLA AVANGUARDIA DI UN PEDALARE VERSO LA SCOPERTA INSITA NEL VIAGGIO STESSO. HO AVUTO IL PIACERE DI SCAMBIARE QUATTRO CHIACCHIERE CON LUI, BLOCCATO DALLA PANDEMIA A POCHI CHILOMETRI DA QUI (SI FA PER DIRE !).

E’ ORMAI SUL PUNTO DI RIPARTIRE PER COMPLETARE LA SUA MAGICA IMPRESA. NON VEDIAMO L’ORA DI RIABBRACCIARLO, SEMPRE PIU’ CONVINTO CHE “UNA BICI SALVERA’ IL MONDO” !

Frediano Pancotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.